News

Pallacanestro Fiorenzuola show: sbancato il PalaRuggi di Imola, primato solitario!

Pubblicata in News il 2017-11-19 19:09:00

Campionato Serie C Gold Emilia Romagna - 8° Giornata

Virtus Spes Vis Imola vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 79-88

(17-20; 34-51; 58-70; 79-88)

Virtus Spes Vis Imola: Dal Fiume 2; Boero 12; Nucci 11; Creti ne; Casadei 23; Ranocchi 12; Dalpozzo; Sassi ne; Sangiorgi 8; Zhytaryuk 11. All. Tassinari.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 19; Sichel 8; Resca ne; Zucchi ne; Trobbiani; Zaric 8; Scekic 17; Marletta; Lottici M. 15; Klyuchnyk 16; Donati ne; Garofalo 5. All. Lottici S.

 

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 affronta Virtus Spes Vis Imola al PalaRuggi di Imola per l'ottava giornata di campionato Serie C Gold. Si tratta di un vero e proprio big match, tra le uniche squadre ancora imbattute ed appaiate in cima alla classifica del girone.

In un caldo palazzetto imolese, i gialloblu di coach Lottici dimostrano subito di voler far capire di essere squadra vera, e si portano sullo 0-5 al 3' grazie allatripla di Lottici M.

Fiorenzuola tocca addirittura il +9 al 5', grazie a Garofalo, prima che Nucci e Casadei impattino sull'11-15 all'8'. Capitan Garofalo deve abbandonare la partita, infortunato, e Imola ne approfitta per rimanere a contatto fino al 17-20 con cui si chiude il primo parziale.

Nel secondo quarto i gialloblu mostrano tuttavia i denti, reagendo alla brutta notizia. Sichel e Scekic realizzano a ripetizione, portando i valdardesi sul 22-28 al 13', in seguito Klyuchnyk si mette in proprio sotto le plance ampliando il gap fino al 28-37.

Fiorenzuola mette le marce alte, arrivando a canestro in ripetizione (saranno 31 i punti nel 2° parziale), arrivando con Galli e Zaric al 33-48 del 19'. Un colpo di coda di Zhytaryuk per Virtus Imola chiude il secondo quarto con una netta supremazia di Pallacanestro Fiorenzuola 1972. 34-51.

Al rientro dagli spogliatoi Fiorenzuola tocca il +22 grazie a Scekic con la tripla dal perimetro, ma Casadei e Boero rispondono presente riportando i padroni di casa sul -15 al 25'. 43-58.

Lottici M. incendia la rete dall'arco, riportando i gialloblu fino al +21,ma con esperienza Sangiorgi e Ranocchi scavano nelle crepe della partita, con quest'ultimo che infila un 2/2 dall'arco pericoloso, arrivando a toccare -12 al suono della sirena di fine 3° quarto. 58-70.

Nell'ultimo quarto Imola ci crede davvero, mentre Fiorenzuola abbassa drasticamente le proprie percentuali: logica conseguenza è il -6 del 34', con il 67-73 di Boero che consegna due possessi, seppur pieni, di vantaggio ai ragazzi di coach Lottici.

Una fondamentale giocata da 3 punti, subendo fallo, di Klyuchnyk, riporta Fiorenzuola sul +9 e obbliga Tassinari al timeout pieno. I gialloblu sporcano le proprie percentuali dalla lunetta, mentre Imola costruisce buoni tiri e grazie a Nucci e a Ranocchi, con una schiacciata, si riporta sul -6 al 36'. 72-78.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 mantiene i nervi saldi, dimostrandosi dentro la partita, mentre l'antisportivo fischiato a Ranocchi denota qualche crepa nelle sicurezze di Imola. Dall'antisportivo si chiude una giocata da ben 5 punti di Scekic, mortifera per i padroni di casa che sprofondano sul 72-83.

Casadei è l'ultimo a mollare nei gialloneri, e la sua tripla al 39' riporta sul -8 Virtus Imola. Galli e Klyuchnyk chiudono la gara con la vittoria di Fiorenzuola per 79-88.

Una prova di forza davvero notevole da parte dei gialloblu, che sbancano il PalaRuggi senza l'ausilio di giocatori importanti quali Resca, Donati e con Garofalo infortunato nel primo quarto. Ora Fiorenzuola vuole davvero sognare.

Commenti