News

Fiorenzuola: all'andata fu uno scivolone, adesso non si può sbagliare nell'Arena

Pubblicata in News il 2018-03-08 21:14:00

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 si rimette in viaggio al termine della settimana che ha seguito la grande vittoria casalinga con Virtus Spes Vis Imola di domenica scorsa.

Una vittoria, di fronte ad un PalaMagni esaurito con circa 400 spettatori, che ha dato all'ambiente, se possibile, un'ulteriore scossa per arrivare fino in fondo alla stagione. 

Per capitan Garofalo e compagni, la sfida che arriva a seguito di questo successo è di quelle da allarme rosso. A Montecchio Emilia, infatti, i gialloblu saranno ospiti di quella Pol. Arena che nel girone di andata aveva messo un freno importante alla vittoria (anche nel girone d'andata) ottenuta con Imola, imponendosi al PalaMagni contro il Fiorenzuola più brutto della stagione.

Il 73-77 con cui i reggiani allenati da coach Cavalieri si imposero al PalaMagni  fu frutto di una partita spigolosa, dove per Pol. Arena Montecchio brillarono Di Noia (22 punti allora) e Basso (12 punti), mentre per i gialloblu non bastarono i 28 punti di Klyuchnyk.

Da allora, Montecchio è rimasta una formazione davvero arcigna per tutti, rimanendo in piena corsa per i playoff con 20 punti in classifica, attestandosi ad oggi al settimo posto in classifica.

L'attacco di Montecchio è di assoluto valore, con i 79,5 punti a partita in stagione che testimoniano l'ottima verve offensiva di Pol. Arena.

Per coach Cavalieri, l'innesto di Negri in formazione si è dimostrato manna dal cielo. Lo testimoniano i 24 punti e la prestazione monstre dello stesso Negri in casa di Pol. Pontevecchio Bologna, dove Pol. Arena ha ottenuto un importante 69-72 grazie anche alle prove dei soliti Di Noia e Basso.

Per Pallacanestro Fiorenzuola 1972, la trasferta nella quintultima giornata di campionato rappresenta un importante crocevia per mantenere inalterate le distanze da New Flying Balls Ozzano (in testa insieme ai gialloblu a quota 38 punti in gradutatoria) e da Virtus Spes Vis Imola, a -2 dalla coppia di testa.

Contro Imola, oltre alla prova dall'arco di Colonnelli, sono state decisive le prove di intelligenza e di sapienza cestistica di Lottici M. e di Resca, importanti nel successo dei ragazzi di coach Lottici S.

In casa fiorenzuolana, in settimana si è registrata l'operazione chirurgica subita da Agostino Donati alla gamba, con i tempi di recupero che verranno valutati nelle prossime settimane. 

A Montecchio per non sbagliare, sabato 10 marzo 2018 alle ore 21.00. Pallacanestro Fiorenzuola alla prima delle ultime 5 curve di stagione regolare prima dei playoff.

Commenti