News

Contro la Salus Bologna è uno snodo importante del campionato

Pubblicata in News il 2018-01-12 21:38:00

Lo snodo di metà campionato, per Pallacanestro Fiorenzuola 1972, passa dalla delicata sfida che si pone di fronte ai gialloblu alle Palestre D. Alutto di Bologna.

I ragazzi allenati da coach Lottici S., infatti, inaugurano il 2018 fuori dal PalaMagni di Fiorenzuola con una trasferta che ha il sapore di big-match.

La palla a due delle ore 18.00 di domenica 14 gennaio sarà un crocevia importante nella stagione fiorenzuolana.

Salus Pallacanestro Bologna, quarta in classifica a quota 18 punti (-4 da Fiorenzuola, -6 dalla capolista Imola) sta vivendo un momento del tutto particolare, da cui sono derivate le sconfitte prima nella semifinale di Coppa Emilia proprio con i valdardesi, poi quella con Pontevecchio e infine con Academy Basket Fidenza nell'ultimo turno.

Il 77-70 subito a Fidenza dalla squadra di Fili va tuttavia catalogato non in una crisi di talento bensì in un blackout mentale che ha fatto chiudere il primo quarto dei bolognesi addirittura sul 23-8, a -15 dai fidentini.

Coach Lottici S. ed il suo staff non si fidano della Salus Bologna, che annovera giocatori del calibro di Stojkov, Polverelli ed Amoni in rosa.

La profondità del roster bolognese potrebbe essere una chiave in vista dei playoff 2018, ma i gialloblu vogliono concentrarsi su questa partita, forti dell'80-44 con cui hanno ricominciato l'anno. Un punteggio roboante, che tuttavia, per stessa ammissione di coach Lottici S., non rispecchia ancora le potenzialità di Fiorenzuola.

In casa gialloblu, procede a passi spediti il recupero di Resca, ormai ai box da lungo tempo, e di Marletta, fermo da qualche settimana per qualche fastidio di natura prettamente muscolare.

''Bisogna ringraziare il nostro team di lavoro che ha permesso di portare i ragazzi ad avere una buona condizione atletica anche a cavallo del Natale'' ha commentato il coach di Pallacanestro Fiorenzuola 1972 Simone Lottici.

'' La strada è ancora lunga, abbiamo avuto diversi problemi ma il bilancio a metà stagione è più che positivo. Ora dobbiamo andare avanti con pazienza, senza pensare di aver fatto qualcosa, perchè le sfide diventeranno sempre più complesse.''

A Bologna dopo aver virato; per Pallacanestro Fiorenzuola 1972 è tempo di capire che tipo di 2018 si vuole affrontare.

Commenti