News

Fiorenzuola è matura, la Salus Bologna si arrende

Pubblicata in News il 2018-01-14 23:31:00

14° Giornata Campionato Serie C Gold Emilia Romagna

Salus Bologna vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 51-72

(10-24; 20-44; 38-59; 51-72)

Salus Pallacanestro Bologna: Savio 2, Branzaglia 2, Amoni 10, Granata, Tugnoli, Polverelli 2, Stojkov 17, Arletti 3, Gebbia, Trentin 15. All. Fili.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 16, Sichel 14, Resca, Zucchi, Trobbiani 2, Zaric 5, Scekic 6, Marletta ne, Lottici M. 6, Klyuchnyk 6, Donati ne, Garofalo 17. All. Lottici S.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 batte nettamente la Salus Bologna, quarta forza del campionato di Serie C Gold, a domicilio. Lo fa in un momento importante della stagione, recuperando nel finale anche Resca, da lungo ai box per un problema muscolare.

I gialloblu partono davvero a spron battuto alla Palestra D.Alutto, con lo 0-9 al 3' che certifica lo spirito battagliero gialloblu anche fuori dalle mura amiche.

I ragazzi di coach Lottici S. continuano a marce altissime, facendo grandinare colpi pesanti come le selle di un cosacco. Le triple di Galli e Lottici M. consegnano a Fiorenzuola l'eloquente 5-20 all'8, con coach Fili obbligato al primo timeout pieno.

Il finale di primo quarto vede la Salus provare con Stojkov e Trentin una tiepida reazione sul 10-24.

In apertura di secondo parziale, la difesa a zona bolognese prova a scombinare i piani dei gialloblu, ma Garofalo e Sichel sono letali nel fare aumentare ancora il gap tra le squadre fino al +19 fiorenzuolano al 16'.

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 disputa un primo tempo davvero perfetto, arrivando fino al +26 del 19', prima che l'intervallo lungo salvi una Salus Bologna in evidente difficoltà. 20-44.

Al rientro in campo dagli spogliatoi, la reazione di puro orgoglio da parte della Salus Bologna è evidente; Stojkov ed Amoni si affidano alla conclusione dalla lunga distanza che porta i padroni di casa sul 29-49 al 23', ma Galli e Klyuchnyk ribattono colpo su colpo per la bandiera gialloblu, portando la gara sul 32-59 al 28'.

Ancora Trentin, con l'appoggio in sottomano, chiude il terzo parziale con il 38-59 che fa assaporare al pubblico la sensazione di ''game, set, match''.

Negli ultimi 10 minuti Sichel sale in cattedra con diverse soluzioni pregevoli, ma la partita non ha davvero più nulla da dire. 51-72 per Fiorenzuola, e un altro importante risultato messo in cassaforte per i ragazzi di coach Lottici S.

Commenti