News

Coppa Emilia: Fiorenzuola riparte da dove aveva lasciato, vittoria a Cavriago

Pubblicata in News il 2017-09-14 19:33:00

Coppa Emilia

Scuola Basket Cavriago vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 58-71

(13-15; 30-36; 44-57; 58-71)

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 15; Sichel 5; Resca 4; Zucchi 5; Trobbiani 5; Binelli; Scekic 10; Marletta 3; Lottici M.; Klyuchnyk 4; Donati 7; Garofalo 13. All. Lottici S. Ass. Bricchi

 

Fiorenzuola inaugura la propria stagione difendendo la Coppa Emilia - Trofeo Ferrari vinta contro Basket Lugo in primavera. Lo fa a domicilio di una Scuola Basket Cavriago che vuole rovinare la festa. Cavriago parte bene, difendendo con aggressività e macinando buone trame offensive.

I gialloblu riescono a portare la testa avanti al 6' grazie a Galli, con una iniziativa personale. Cavriago con possessi lunghi si espone a qualche pallone perso di troppo, con i contropiedi valdardesi che risultano poco gestibili per i padroni di casa. Un ottimo finale consente tuttavia ai reggiani di rimanere a contatto, con il -2 del 10'. 13-15.

Nel secondo parziale Pallacanestro Fiorenzuola 1972 non inizia nel migliore dei modi, sembrando poco reattiva nei primi scambi di quarto. Cavriago prova ad approfittarne, ma Garofalo e Scekic fanno mettere il turbo al motore fiorenzuolano. Il primo strappo significativo si sostanzia sui 2 possessi pieni di vantaggio con cui i ragazzi di coach Simone Lottici vanno all'intervallo lungo, sul 30-36.

Al rientro dagli spogliatoi Fiorenzuola alza le mura in difesa, riuscendo ad alzare i decibel sotto le proprie plance e a correre in contropiede. Galli e Donati realizzano canestri importanti che aprono ancora di più il gap tra le squadre, con l'apporto di Trobbiani in uscita dalla panchina che risulta essere di buona qualità. 44-57 al termine del terzo parziale.

Nell'ultimo parziale le gambe pesanti iniziano a farsi sentire. I giocatori più esperti dei gialloblu abbassano il ritmo, vedendo le percentuali al tiro calare in modo sensibile da parte di Pallacanestro Fiorenzuola 1972.

La partita rimane in ghiaccio fino al fischio finale, con Fiorenzuola che mantiene il +13 accumulato a cavallo del 2° e del 3° parziale e che porta a casa una vittoria importante soprattutto in chiave psichica, con una importante iniezione di fiducia anche per i diversi giovani in rosa.

Commenti